D.ssa J. Raff – Le menzogne sulle Vaccinazioni

vaccini, vaccinazioni, infezioni, salute, bambini

Questo è un sito fotografico, ma io sono anzitutto un medico epidemiologo e non amo creare compartimenti stagni fra le cose della mia vita. Inserisco quindi volentieri un argomento non fotografico – si parla di vaccini – con l’idea d’aiutare a far chiarezza su un tema delicato e facile preda di faziosità, fanatismi ed ignoranza. I links in azzurro fanno accedere a documentazione proveniente da fonti molteplici, indipendenti e accreditate dalla Comunità Scientifica, non da case farmaceutiche. Rispondo volentieri a chi voglia approfondire con obiettività e senza atti di fede. BUONA LETTURA!

 CARI GENITORI, VI STANNO MENTENDO

Articolo della d.ssa Jennifer Raff, pubblicato su Violent metaphors.
Grazie a Neil Perri di Bufale un tanto al chilo per la traduzione.

 

Cari genitori,vi stanno mentendo. Le persone che dicono di agire nei vostri interessi e negli interessi dei vostri bambini stanno mettendo la vostra salute e anche la vostra vita a rischio. Vi dicono che il morbillo non sia una malattia mortale. Invece lo è. Vi dicono che la varicella non è questo gran problema. Invece può esserlo.Vi dicono che l’influenza non è pericolosa. Invece lo è. Vi dicono che non sia poi così male che i bambini prendano la pertosse. Invece lo è. Vi dicono che i vaccini non siano efficaci nel prevenire le malattie. Ma ogni anno vengono salvati 3 milioni di bambini grazie alle vaccinazioni e 2 milioni muoiono di malattie evitabili coi vaccini. Vi dicono che le “infezioni naturali” siano meglio delle vaccinazioni. Invece hanno torto. Vi dicono che la sicurezza dei vaccini non è stata testata in maniera sufficiente e rigorosa. Invece i vaccini sono soggetti ad un livello di controllo superiore a quello di qualsiasi altra medicina. Per esempio, questo studio ha testato la sicurezza ed efficacia del vaccino pneumococcico su 37868 bambini. Vi dicono che i medici non ammettono che ci siano effetti collaterali ai vaccini. Invece gli effetti collaterali sono ben conosciuti e, tranne rari casi, moderati. Vi dicono che il trivalente possa causare l’autismo. Non è vero. (La possibilità che il vaccino possa causare l’autismo è stata approfondita studio dopo studio e tutti gli studi danno prove schiaccianti che non è vero).

Vi dicono che il thimerosal nei vaccini può causare l’autismo. Non è vero, ma comunque non è presente nella stragrande maggioranza dei vaccini almeno dal 2001. Vi dicono che l’alluminio (un coadiuvante o componente dei vaccini che stimola la risposta immunitaria) sia dannoso per i bambini. In realtà i bambini assumono più alluminio dal latte materno che dai vaccini, e ne servono livelli molto più alti per essere in qualche modo dannoso.

Vi dicono che il Sistema di segnalazione degli effetti collaterali dei vaccini prova che i vaccini siano dannosi. Non è vero. Vi dicono che il programma di vaccinazione sia troppo duro per il sistema immunitario di un bambino. Non è vero. Vi dicono che se i figli degli altri sono vaccinati non c’è bisogno per i propri di esserlo.

Questo è uno degli argomenti più deprecabili che io abbia mai sentito. I vaccini non sono efficaci al 100% quindi è possibile che un bambino vaccinato possa comunque venire infettato se esposto ad una malattia. Ancora più grave è che alcuni bambini non possono essere vaccinati perchè immunodeficienti o allergici a qualche componente. Queste persone dipendono dall’immunità di gregge per difendersi. Chi decide di non vaccinare i propri figli contro le malattie infettive mette a rischio non solo i propri figli, ma anche i figli degli altri.

Vi dicono che le “alternative naturali” siano meglio delle medicine derivate dalla scienza. Non è vero. La verità è che i vaccini sono una delle più grandi conquiste della sanità e una delle cose migliori che possiate fare per la tutela dei vostri figli.

Posso prevedere esattamente il tipo di risposte che riceverò da parte degli attivisti anti-vaccinisti. Dato che non possono controbattere in maniera efficace contro l’enorme quantità di prove scientifiche a favore dei vaccini, diranno che lavoro per Big Pharma (non è vero e non l’ho mai fatto). Vi diranno che non sono una scienziata (lo sono) e che sono un “Agente 666 (non so esattamente cosa voglia dire ma sono abbastanza sicura di non esserlo).

Nessuna di queste cose è vera, ma sono il tipo di risposta di riflesso degli anti-vaccinisti, perchè non hanno nessun elemento per sostenere la loro posizione. Ad un certo livello, nel profondo, penso che se ne rendano conto e attaccano il messaggero avendo paura delle implicazioni di tutto ciò.

Perchè vi stanno mentendo? Alcuni lo fanno per guadagnarci, vendendovi le loro medicine alternative e mettendovi paura riguardo alle medicine ufficiali. Credo che qualcuno nel movimento anti-vaccinista sia mosso da buone intenzioni, e davvero sia convinto che i vaccini possano essere dannosi. Ma come un astrofisico ha detto recentemente “La cosa positiva della scienza è che è sempre vera, che tu ci creda o meno. Dal punto di vista di chi predica “la verità sui vaccini” questo non è una cosa positiva. Le buone intenzioni non possono evitare che i microbi infettino la gente e il concetto che i vaccini siano pericolosi sta avendo degli effetti molto negativi. Si sono verificati dei focolai di malattie vaccinabili in tutti gli Stati Uniti, per via di bambini non vaccinati.

Solo sotto un aspetto il mio messaggio è simile a quello degli attivisti anti-vaccinisti: fatevi una cultura. Ma mentre loro intendono “Leggi tutti i siti che sostengono la nostra posizione”, io invece vi suggerisco di scoprire cosa dice la comunità scientifica a riguardo. Imparate come funziona il sistema immunitario. Andate e leggete la storia delle malattie prima dell’avvento delle vaccinazioni, parlate con persone più anziane che sono cresciute quando polio, morbillo e altre malattie non erano prevenibili. Andate a leggere di come vengano sviluppati i vaccini, e su come funzionino. Leggete a proposito di Andrew Wakefield e di come il suo studio che mostrava un collegamento tra il vaccino trivalente e autismo sia stato ritirato, e la sua licenza medica sia stata revocata. Leggete i numerosi ed enormi studi che hanno esaminato specificatamente la relazione tra vaccini e autismo e non hanno trovato assolutamente nulla (già che ci siete, informatevi sulla ricerca sulle vere cause, dell’autismo,  che viene danneggiata dalle persone che continuano ad insinuare che siano i vaccini a causarlo).

Tutto questo può sembrare un grosso lavoro e gli studi possono intimidire. Ma leggere gli articoli scientifici è un’abilità che si può affinare. Potete trovare un ottimo strumento per valutare le informazioni scientifiche online ed ho scritto una guida per non-scienziati su come leggere e capire la letteratura scientifica. Investigare e capire il problema è una cosa che dovete ai vostri figli e a voi stessi. Non affidatevi ciecamente ad un estraneo su internet (neanche a me!). Leggete i testi scientifici che ho linkato nel post e parlatene con i vostri pediatri. Contrariamente a quello che vi dicono gli anti-vaccinisti, non abbiate paura dei vaccini. Abbiatene invece di quello che si rischia  senza di loro.

Una Risposta

  1. Johne901

    Wow, marvelous blog layout! How long have you been blogging for? you made blogging look easy. The overall look of your website is great, as well as the content! cdegdeabkfdk

Lascio un Commento